Vuoi diventare un Product Manager?

Scopri se questo ruolo fa per te e quali abilità dovrai sviluppare per avere successo.

Marco Santonocito's Picture
Marco Santonocito


Nel 2019 mi trovavo a Londra con Paolo, CEO di Vitesy, per un meeting con un nostro partner. Lo ricordo come fosse ieri.

Era un periodo in cui stavo riflettendo molto sul mio ruolo da Chief Technology Officer perché mi ero reso conto che le attività che portavo avanti nel day by day non erano del tutto proprie della mia posizione.

C'era una domanda che mi continuava a girare in testa: cosa sono realmente?

Ho trovato la risposta in un locale nel centro di Londra mentre leggevo Product Book, un ebook scritto da Product School che descriveva nel dettaglio il ruolo del Product Manager.

Quello è stato il momento in cui ho deciso cosa avrei voluto essere.

Da quel giorno ci sono voluti tre anni, tre certificazioni e molto studio per diventare ufficialmente una persona di prodotto ma ne è valsa la pena.

Questo post è un riassunto di ciò che ho imparato su questo ruolo e su quelle che sono le competenze core da possedere.

Come capire se il Product Management è il ruolo adatto a te

Il ruolo del Product Manager è faticoso. Se ci sei dentro e ti piace, è un lavoro estremamente soddisfacente e ti fa sentire bene. In caso contrario rischi di portarlo avanti con grande fatica e alti livelli di stress.

Prima di fare il grande passo, quindi, ti consiglio di fare un autovalutazione per capire se questo ruolo è adatto a te.

Scegli la carriera da Product Manager se ti senti a tuo agio nel:

  1. Continuare a studiare e formarti 🧐
  2. Vedere la big picture di un'azienda 🌍
  3. Risolvere problemi (sia dei tuoi clienti che del tuo team) 😉
  4. Guidare la crescita aziendale 📈
  5. Lavorare a stretto contatto con le persone 👩‍👩‍👧‍👦
  6. Sviluppare una strategia 🚀
  7. Guidare un team 🧑‍💻
  8. Comunicare spesso e molto 📣
  9. Prendere decisioni 💪
  10. Creare esperienze straordinarie 😍
  11. Essere organizzato 🤓
  12. Farti guidare dai dati 📀

Non scegliere la carriera da Product Manager se:

  1. Ti piace fare le cose a modo tuo 🤫
  2. Sei un lupo solitario 🐺
  3. Sei guidato dalle tue assunzioni 😒
  4. Vuoi avere sempre ragione 😤
  5. Ti piace progettare o costruire cose da solo 😎
  6. Vuoi essere apprezzato da tutti 😵‍💫
  7. Non sai ascoltare gli altri 🙉
  8. Non sopporti i meeting 🗓
  9. Non sopporti le email ✉️
  10. Non sopporti le persone 🤦

Non è necessario ci sia una corrispondenza con ognuno di questi punti ma, per quanto riguarda me, quando leggo la prima lista, sento un brivido correre lungo la schiena.

Cosa deve saper fare un Product Manager?

Il ruolo del Product Manager può variare da azienda ad azienda, tuttavia ci sono delle competenze che risultano cruciali se vuoi eccellere in questa carriera.

Vedere la big picture 🌎

Per poter operare al meglio, il Product Manager dev'essere in grado di vedere e comprendere tutti i meccanismi che fanno funzionare un'azienda nel front e nel backstage: processi, prodotti, flussi,...

Individuare i problemi ed essere in grado di definire una strategia per risolverli 🧐

Il compito di un Product Manager è mettere insieme le risorse del proprio team per far generare valore all'azienda. Al tuo team verranno assegnati degli obiettivi (es. aumentare l'adoption di un prodotto o ridurre il tasso di abbandono di un servizio) e la tua responsabilità sarà quella di guidarlo nell'individuare i problemi  e nel definire una strategia per risolverli.

Mettere a terra la strategia 💪

Un Product Manager deve saper mettere a terra la strategia che ha definito. Operativamente significa creare una roadmap, allineare tutto il team, definire e rispettare le deadline, eliminare i blocchi,...

Saper comunicare 🗣

Gli sviluppatori scrivono codice, i designer progettano e i Product Manager comunicano. Tutto ciò che farai avviene attraverso la scrittura, le conversazioni e i meeting. Nel mio caso Notion e Google Meet sono diventati i miei migliori amici!

Persone al primo posto 👩‍👩‍👧‍👦

In genere, i Product Manager hanno tante responsabilità, senza avere un'autorità. Per avere successo devi essere in grado di ottenere la fiducia dei tuoi compagni di squadra, prendere decisioni, saper dar la voce a tutti e mantenere alto il morale del team, qualunque cosa stia succedendo.

I miglior Product Manager diventano rapidamente i leader de-facto del team, non perché gli viene data l'autorità, ma perché aiutano tutti i membri a realizzare al meglio il proprio lavoro.

Dati, non opinioni 📀

I team generalmente si rivolgono al Product Manager per essere aiutati a prendere decisioni (preparati a prenderne a decine). Il segreto per svolgere questo compito al meglio è avere chiari in mente la vision e la mission della tua azienda, i suoi principi e i dati raccolti durante le fasi di ricerca (sia qualitativa che quantitativa).

Meno spesso fai riferimento ad opinioni e più frequentemente utilizzi i dati, più facile diventa la tua vita. Come direbbe l’Assessore alle varie ed eventuali del Comune di Roncofritto (ovvero il comico Paolo Cevoli): "Fatti, non pugnette!".

Affinare altre abilità 🚀

Alla fine dei giochi stai costruendo un prodotto che verrà utilizzato da migliaia di persone. In questo contesto tutti i punti che ho elencato poco fa sono essenziali, ma ci sono tante abilità che puoi affinare per poter fare la differenza come:

  • Imparare ad osservare il comportamento delle persone;
  • Trovare l'equilibrio tra un'ottima esperienza utente e un buon senso estetico;
  • Connect the dots. Impara a leggere e studiare argomenti differenti in modo da poter connettere concetti che in un primo momento potrebbero sembrare molto lontani tra loro. Ricorda, se Steve Jobs non avesse studiato tipografia, oggi non avremmo i font.

Essere sempre preparati 😎

Ognuno nel tuo team deve avere la sensazione che, se ti prendi un incarico, lo porterai avanti fino alla fine e lo farai in maniera eccezionale.

La chiave per costruire quest'aura è diventare sempre più orientati ai dettagli, essere più preparati di chiunque altro e avere un livello di preparazione più alto di quelli intorno a te.

Se penso alla mia storia, quando ho iniziato ero pessimo nel farlo ma ora, da quando presto attenzione a questa competenza, le cose sono cambiate e sento di essere cresciuto molto.

E ora?

La strada per diventare un Product Manager è lunga e imprevedibile ma, proprio per questo motivo, non ti farà mai annoiare.

Quello che puoi fare in questo momento è iniziare a leggere articoli e libri o frequentare un master e mettere in pratica tutto ciò che impari. Già che tu sia qui è un ottimo punto di partenza! 😉

Se già lavori, puoi investire il tuo tempo nel comprendere quali sono i problemi interni all'azienda e provare a definire una strategia per risolverli. Se non lavori, fai partire un tuo side project (io ho iniziato così).

Il tuo compito è essere il più preparato possibile quando ti si presenterà la prossima opportunità.

Ricorda, qualsiasi cosa accada, se credi che questo sia il lavoro giusto per te, troverai la strada.